Eventi

Lungomare liberato: domenica l’edizione dedicata a Sant’Agata

Al centro della manifestazione la mostra sulla Patrona organizzata dal Pop Up Market e un laboratorio per i bimbi che vogliono disegnare la Santuzza. Numerose le iniziative di carattere sociale. Sarà anche l’occasione di sfoggiare i propri costumi carnevaleschi e ci sarà una “truccabambini” a disposizione dei più piccini. Il prossimo appuntamento è per il 6 marzo

Torna domenica prossima, 7 febbraio, il Lungomare liberato in una speciale edizione dedicata a Sant’Agata: al centro della manifestazione sarà infatti la mostra sulla Patrona organizzata dal Pop Up Market e un laboratorio per i bimbi che vogliono disegnare la Santuzza.
Alla trasformazione del Lungomare in una grande isola pedonale provvederà la Polizia municipale chiudendo, alle 10 del mattino, i varchi delle piazze Europa e Mancini Battaglia, che saranno riaperti alle 18. Si ricorda che le auto parcheggiate, anche correttamente, nell’area chiusa al traffico, dovranno lasciare l’isola pedonale entro le 9. Poi saranno rimosse.
Come sempre si potrà raggiungere il Lungomare gratuitamente grazie ai bus dell’Amt parcheggiando l’auto nell’area di viale Raffaello Sanzio. L’accesso al Lungomare sarà però consentito ai veicoli autorizzati, ossia quelli dei residenti, dei disabili, di chi è ospite o deve raggiungere gli alberghi, e di chi è in possesso dei pass perché proprietario o lavoratore in esercizi della zona.
Per quanto riguarda le iniziative, nella zona del Monumento ai Caduti avrà luogo il Pop Up Market in versione Sunday Morning con la novità delle mostre dedicate a Sant’Agata con il contributo di diversi artisti siciliani. Nella stessa zona si svolgerà il laboratorio per i bimbi che vogliono disegnare la Santuzza e con gli elaborati sarà realizzata un’estemporanea.
Sempre nell’area del Monumento ai Caduti sono previste esibizioni di artisti di strada e ci sarà anche una “truccabambini” a disposizione dei più piccini. Il Lungomare Liberato di febbraio sarà infatti anche l’occasione di sfoggiare i propri costumi carnevaleschi.
Tra le altre iniziative previste, il consueto appuntamento con l’Autobooks del Comune di Catania nel quale leggere e scambiare libri, la dimostrazione di primo soccorso della Croce Rossa Italiana, l’Autoemoteca dell’associazione San Marco, che promuove la donazione di sangue e lo stand dei volontari di teg4friends onlus, con i loro cuccioli in cerca di una casa e di tanto amore.
Questo Lungomare Liberato di febbraio rappresenta anche un’occasione importante perché proprio qualche giorno fa il sindaco di Catania Enzo Bianco ha presenziato alla consegna dei lavori per la realizzazione della pista ciclabile che sarà pronta dal prossimo primo maggio. Il prossimo appuntamento con la manifestazione, secondo il calendario reso noto dall’Amministrazione all’inizio dell’anno, è per il prossimo 6 marzo.

In alto