Archivio

Lutto in politica. Muore il deputato regionale Lino Leanza

Lino Leanza

Catania. Si è spento alle prime luci dell’alba il deputato regionale Nicola (Lino) Leanza, leader del gruppo Sicilia Democratica. Leanza era stato ricoverato, presso l’ospedale Garibaldi, circa due mesi fa per una emorragia cerebellare ed aveva subito anche un intervento chirurgico. Le sue condizioni, negli ultimi giorni, si erano fortemente aggravate, al punto che la notizia della sua morte era già stata data due giorni fa da alcuni organi di stampa.

Leanza, oltre alla carica di deputato regionale, ha ricoperto anche il ruolo di deputato nazionale e di vicepresidente della Regione Siciliana. I suoi trascorsi sono stati tutti all’interno di gruppi politici moderati, tra i quali Democrazia Cristiana, MPA, e Articolo 4.

La camera ardente sarà allestita domani presso il pronao di Palazzo degli Elefanti, dalle 09.30 alle 2o. I funerali saranno celebrato lunedì alle 16.30 nella Cattedrale di Catania.

Sulla morte di Lino Leanza è giunto in redazione un commento dell’ex presidente della regione Raffaele Lombardo:

“Sono molto addolorato per la morte di Lino Leanza. Lo conobbi da quando era ragazzo e da allora sono stati 40 anni di collaborazione intensa, appassionata, intelligente. E’ stato grande il suo fiuto politico, impareggiabile la capacità organizzativa.
Sempre al mio fianco, dai giovani Dc sino all’Ars. Insieme nella scelta dei dirigenti, nella formazione delle liste, nella fondazione del movimento autonomista. Nelle mille battaglie politiche e sociali. Lo ricordo in prima fila al corteo per la liberazione di Moro nel ’78. Alle Europee del ’79 accanto a Mario Scelba. Alle sue prime elezioni provinciali del ’90 e alle regionali del 2001 con i momenti di trepidazione che le precedettero. Alle presidenza della Regione. Al lancio dell’idea del partito autonomista al cinema Golden nel Natale del 2004. Ai congressi nazionali di Bari nel 2005 e di Roma nel 2009. Al convegno regionale del PalaCatania nel 2006 quando fu acclamato segretario regionale. Alle manifestazioni per il ponte a Messina e a Roma. Al lungo travaglio e alla sofferenza che accompagnarono la nostra separazione tre anni fa.
Sempre protagonista, instancabile rifinitore, bravissimo a tessere e a ricucire. Con lui se ne va un pezzo di storia dell’impegno straordinario di un gruppo di giovani animati da forti ideali e non da piccoli meschini interessi, intenti a fare del bene, capaci di ascoltare le persone e di interpretarne sogni e bisogni. In questi due mesi abbiamo sperato e pregato. Forse abbiamo voluto illuderci. Mi spiace di non esserci fisicamente. Sono vicino alla madre, la signora Angela, alla piccola Gaia, alla moglie Enza, ai fratelli e agli amici, molti o pochi, che gli hanno voluto bene solo per quello che era”.

Il sindaco di Catania, Enzo Bianco, lo ha ricordato con queste parole:

“Lino Leanza è stato un protagonista vero e indiscusso delle vita di Catania. Un politico di razza, un buon amministratore, sempre aperto, disponibile; impegnato, alacre nel lavoro. ma con una visione chiara del futuro della Sicilia per la quale si è sempre adoperato con passione. Io avevo maturato con lui un rapporto di antica data, già dagli inizi degli anni Novanta, quando venne a darmi una mano con grande generosità, per progetti che riguardavano il mondo del lavoro e della solidarietà che erano due tra le sue grandi passioni. Lo ricordo anche come uomo di governo regionale, legatissimo alla nostra terra, serio, affidabile, puntuale. Catania rende omaggio ad un protagonista della storia recente della città. Io personalmente piango un amico vero”.

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

 

Il primo Network in franchising di quotidiani online

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini dovranno essere inviati alla email [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto