Politica

M5S Tremestieri Etneo, niente fondi peri nostri plessi nel decreto “Sbloccascuole”

Riceviamo e pubblichiamo integralmente

Il Movimento 5 Stelle di Tremestieri Etneo col suo portavoce al consiglio comunale Domenico Di Guardo tengono a ribadire come nonostante giovedì 28 aprile si siano voluti inaugurare in pompa magna ad opera del sindaco un’altalena e due cavallucci nel locale Parco delle Stelle di Piano Tremestieri. Nonostante questi inserimenti siano stato ottenuti grazie all’iniziativa del Movimento 5 Stelle con la destinazione del 2% delle quote relative ai trasferimenti Irpef al comune da parte della regione con il cosiddetto “bilancio partecipato”.

Nello stesso giorno il comune di Tremestieri non compariva nel cosiddetto decreto “sblocca scuole” del governo dove invece c’erano tutti i comuni che hanno fatto richiesta di fondi per le loro scuole.

E dire che erano stati da noi avvertiti a tempo debito di avanzare proposte per adeguamenti. Invece niente. Infine durante il consiglio del 14 aprile, il consigliere a 5 stelle Di Guardo proponeva una mozione, ovviamente respinta da giunta e maggioranza, che proponeva la costituzione a costo zero di un Ufficio Progettualità col fine di unire le risorse tecniche interne al comune e come tali già stipendiate per la costituzione di un pool permanente che elabori progetti pronti ad essere finanziati da Regione, Stato o Ue.

La proposta era già inserita nel programma del Movimento e risponde all’esigenza di ricercare risorse finanziarie non sempre attraverso il tartassamento dei cittadini ma soprattutto avendo progetti cantierabili e tecnicamente validi per essere finanziati dai diversi fondi che attraverso i bandi si rendono disponibili. Inutile dire che la proposta è stata bocciata.

In alto