Cronaca

Maltrattava la moglie anche in presenza dei figli minori, marito violento allontanato da casa

CATANIA – Minacce, maltrattamenti e violenza, perpetrati anche in presenza dei figli minori. Con questa accusa è stato sottoposto ai domiciliari, in un’abitazione diversa da quella di residenza, un uomo di 46 anni.

La moglie, che già da tempo aveva manifestato l’intenzione di chiedere la separazione, è dovuta ricorrere alla denuncia presso il Commissariato di Polizia di Librino poichè il marito non accettava la sua decisione e innescava continue liti familiari che sfociavano in maltrattamenti nei confronti della donna.

 Sulla base di quanto riferito dalla moglie alla Polizia, gli agenti avevano riscontrato plurime condotte di minaccia da parte dell’energumeno. 

Sussistendo pertanto il concreto pericolo che l’indagato potesse rendersi responsabile di altri e più gravi azioni delittuose nei confronti della vittima e, visti i gravi indizi di colpevolezza in ordine alla consumazione del reato di maltrattamenti ai danni di familiare, peraltro aggravato dal fatto che le vessazioni venivano poste in essere dal suddetto in presenza di figli minorenni, si è giunti – in breve tempo rispetto alla denuncia – all’importante risultato.

Dopo la notifica del provvedimento all’uomo ed il suo formale arresto, come previsto dal provvedimento giudiziario, lo stesso è stato ristretto presso un idoneo domicilio, in luogo diverso dalla sede in cui lo stesso coabitava con la moglie.

 

In alto