Archivio

Maroni, Zaia e Tosi non vogliono accogliere altri migranti nelle loro regioni. Bianco: “Essere poveri di umanità è la miseria più grande”

Catania. “E’ farneticante la minaccia ai Comuni”. E’ quanto afferma il sindaco di Catania e Presidente del Consiglio nazionale dell’Anci Enzo Bianco, riguardo al rifiuto dei governatori Maroni, Zaia e Tosi di accogliere i migranti nelle loro regioni (clicca qui per saperne di più).
Bianco continua: “Ridicola la diffida ai prefetti. Masochistica l’idea di rifiutare il principio della condivisione proprio nel momento in cui l’Europa sta per accertare le quote dei migranti da condividere fra tutti i Paesi dell’Unione. E noi? Noi, che da due anni, con i nostri volontari, abbiamo salvato e ospitato decine di migliaia di disperati, due terzi dei quali hanno diritto all’asilo?  Ora che anche le navi di altri Paesi cominciano a fare il loro dovere e l’Europa si sveglia dal suo torpore, è così che l’Italia risponde? Chi ha un impegno tanto importante come quello di amministrare i nostri territori dovrebbe tenere atteggiamenti responsabili ed affrontare i problemi, invece di abbandonarsi a un facile quanto dannoso populismo. Essere poveri di umanità – conclude Bianco –  è la miseria più grande”.

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

In alto