Archivio

Mauriziano in carcere per violenza sulle donne

Grazie alla denuncia della vittima ed alle indagini svolte minuziosamente dai Carabinieri della Stazione di Catania Piazza Dante si è posto fine al calvario di questa giovane donna mauriziana, 24 anni appena, vessata sin dal febbraio 2014 dal marito violento, un 35enne, anch’egli originario delle Mauritius. Il GIP del Tribunale etneo, accogliendo la tesi investigativa tratteggiata dai Carabinieri, rafforzata da numerose testimonianze e dai referti medici provanti le violenze patite dalla poveretta, ne ha ordinato l’arresto e la reclusione, in custodia cautelare, nel carcere di Catania Piazza Lanza laddove si dovrà difendere dalle accuse di maltrattamenti in famiglia, sequestro di persona e violenza sessuale.

In alto