Politica

Mensa Caritas Librino: Bianco, “Impegno mantenuto”

Riceviamo e pubblichiamo integralmente

Abbiamo mantenuto il nostro impegno e consegnato alla Caritas, collaborando con la Parrocchia, un immobile che con il contributo di tutti è divenuto funzionale e decoroso a vantaggio degli ultimi. Adesso vogliamo che si riempia di vita.
Lo ha detto il sindaco Enzo Bianco intervenendo, con l’arcivescovo Salvatore Gristina e i responsabili della Caritas, al taglio del nastro della nuova mensa della Caritas in viale Castagnola a Librino, nei locali messi a disposizione dal Comune.
Stiamo ponendo le basi ha continuato Bianco – per  trasformare questo grandissimo ma emarginato quartiere  in un lustro della città. La mensa, che offrirà un pasto caldo e attenzione a chi vive in difficoltà, si aggiunge al nuovo commissariato di Polizia, presidio di legalità  e sicurezza, alla torre di cemento con alloggi per 96 famiglie, agli orti urbani, all’immobile gestito dalle suore di Maria Ausiliatrice e, ancora, alla scuola superiore che per la prima volta abbiamo portato qui. Perché è a Librino che si vince la scommessa sul futuro di Catania”.

Il Sindaco ha anche annunciato che a Natale, insieme all’arcivescovo Gristina, cucinerà per i poveri.

In alto