Archivio

Misterbianco. Il sindaco Di Guardo interviene presso la direzione dell’asp per scongiurare il trasferimento di servizi dal territorio

Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

Per scongiurare la chiusura di alcuni uffici territoriali dell’ASP in seguito alla dichiarata inagibilità del plesso che opera da decenni in via Galileo Galilei, ospitando alcuni laboratori, l’ufficio vaccinazioni, la guardia medica ed il 118 il sindaco Nino Di Guardo è stato da ieri in contatto con la dirigenza dell’ASP per evitare che il territorio rimanesse sprovvisto di tali servizi.
“Ho avuto assicurazione stamani dal direttore sanitario dell’Azienda sanitaria dott. Franco Luca – dice il sindaco Nino Di Guardo – che domani mattina la direzione dell’ASP pubblicherà un bando di interesse per la ricerca a Misterbianco di locali idonei ad ospitare gli uffici. Una notizia rassicurante che mette a tacere gli allarmismi di questi giorni di chiusura degli uffici dei servizi al territorio in altre località fuori dal comune”.
“I locali non sono nostri e noi non possiamo intervenire su locali altrui – ha continuato il sindaco Di Guardo – ma non potevamo permettere che il servizio sanitario pubblico lasciasse il territorio, per questo abbiamo interessato la direzione sanitaria che si è dimostrata sensibile alla richiesta e già da domani sul sito istituzionale dell’Azienda sanitaria provinciale chiunque sia in possesso di locali idonei può segnalare la propria disponibilità all’ASP ma anche noi che ci mobiliteremo affinché vengano ridotti al minimo i disagi per i cittadini.”

In alto