Archivio

Misterbianco. La differenziata cresce. Risparmiati 3 milioni di euro in due anni

In base ai dati raccolti dal comune di Misterbianco, la raccolta differenziata si attesta al 55,51% contro il 51,76% per cento dello scorso anno, con una riduzione della spesa del 15% rispetto al 2013 quando la raccolta veniva eseguita per metà dal disciolto Ato e per metà dal Comune.

Angela Vecchio, assessore all’Energia ha dichiarato: “L’aumento della raccolta differenziata ci ha permesso di risparmiare soprattutto nella spesa del conferimento in discarica ma anche nella spesa generale di gestione. Raffrontando i dati del 2011 e 2012 si è ottenuto un risparmio, nei due anni, di € 3,1 milioni. Tutto questo ci consentirà per il 2014 di non effettuare conguagli.Costanza e buona volontà aumentano la forbice della differenziata e questo ci permetterà ancora di risparmiare ulteriormente.”

 La spesa per il servizio di raccolta e conferimento relativa al biennio 2011/2012 è stata di 16,9 milioni di euro, con un preventivo di € 7,5 annui, contro i 6,9 milioni spesi per il 2014 quando la gestione era totalmente disposta dal comune. Da circa due anni l’amministrazione comunale contesta le spese in bilancio e non intende pagare le spese dell’Ato in liquidazione.

Cettina La Fata

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

In alto