Archivio

Mobilità sostenibile: Bianco firma a Milano un protocollo d’intenti sul tema “Green mobility per il network europeo delle città metropolitane”

bianco_enzo

A cura di Ornella Fichera 

Città metropolitane più produttive e insieme vivibili attraverso la programmazione di una mobilità sostenibile: questa l’idea da cui muove il protocollo d’intenti firmato dal sindaco di Catania Enzo Bianco, presso la Sala Conferenze del Padiglione 112 dell’Expo di Milano, in occasione del convegno sul tema “Green mobility per il network europeo delle città metropolitane”.
Il progetto, denominato Qvqc – Quali Velocità, Quali Città – e promosso dall’Osservatorio sull’Alta velocità/Alta capacità in Italia, avrà la durata di tre anni e consentirà il monitoraggio sui progetti di riqualificazione delle aree industriali dismesse, attraverso la partecipazione del gruppo Ferrovie dello Stato e di Anci, Ance, Confapi, Confindustria, assieme agli altri soggetti economici, politici e istituzionali, sui temi del rinnovamento delle città e della mobilità.
Altri fondamentali temi del protocollo sono la riorganizzazione dei nodi metropolitani, in Europa e in Italia, alla luce della modificata capacità di attrazione delle aree urbane, ma anche dei corridoi plurimodali Ten-T in Europa, il progetto AV/AC e la riorganizzazione dei grandi nodi ferroviari nelle Città Metropolitane italiane connesse con le politiche della mobilità e del trasporto integrato (Tpl).
Al convegno erano presenti Carlo De Vito, ad di Fs Sistemi urbani e presidente di Gis Qvqc, Michele Mario Elia, ad del Gruppo Ferrovie dello Stato, il vicepresidente di Confindustria Vittorio Di Paola, il presidente dell’Ance Paolo Buzzetti e quello di Confapi Maurizio Vasasco.
Bianco ha ricordato come non sia in gioco “soltanto la sostenibilità ambientale, ma anche l’efficienza generale e la competitività del sistema produttivo europeo” visto che circa l’80% del Pil in Europa è prodotto nelle città metropolitane e la popolazione che dalle aree rurali si sposta nei grandi centri urbani è in graduale aumento. Le città però – ha spiegato Bianco – “sono responsabili per oltre il 70% delle emissioni dei gas serra ed è dunque indispensabile ridurre al minimo l’impatto ambientale, così come recentemente discusso nella conferenza nazionale di Catania sulla Mobilità sostenibile, rendendo le città più smart per tutti i city users (cittadini, pendolari, turisti, famiglie e imprese)”.

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

Le news dalla Città Metropolitana di Catania

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini inviare una email a [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto