Archivio

Morto paternese di 82 anni finito sotto un treno della FCE

littorina

A cura di
Dario Milazzo

Tragedia in Contrada Giaconia, fra i comuni di Paternò e Belpasso.

Alle ore 10:00 del 10 aprile, un uomo, Angelo Signorello, paternese di 82 anni, è finito sotto un treno della Circumetnea.

Secondo le prime ricostruzioni, la vittima sarebbe apparsa sui binari all’improvviso gettandosi contro la littorina. Tuttavia, sentiti i familiari, la vittima non avrebbe avuto motivo per togliersi la vita. Per questi motivi, le ipotesi degli inquirenti si concentrano su due strade: quella di un malore che avrebbe portato l’uomo a inciampare sulla linea ferrata, anche se il suicidio non è un’ipotesi da escludere.
Sul posto è intervenuto l’elisoccorso, prima che la morte di Signorello venisse accertata. Il corpo è stato estratto dalle rotaie solo intorno alle 12.30. Sul luogo dell’incidente sono poi intervenuti i vigili del fuoco, personale della Fce e gli uomini delle forze dell’ordine.

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

Il primo Network in franchising di quotidiani online

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini dovranno essere inviati alla email [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto