Cronaca

“Non abbasseremo la guardia fino a quando la discarica non sarà definitivamente chiusa”

di-guardo-carra-berretta-burtone

“Abbiamo rappresentato al Ministro dell’Ambiente Galletti come la discarica è frutto di una illegalità diffusa”

Con queste parole, che sono state ripetute diverse volte, il sindaco Di Guardo, che per la prima volta aveva a fianco il sindaco di Motta S. Anastasia Carrà, ha iniziato la conferenza stampa stamani in sala Giunta al comune, presenti gli on. Giuseppe Berretta e Giovanni Burtone.

“Assieme al sindaco Carrà abbiamo avuto consapevolezza – ha detto Di Guardo – della disponibilità del Ministro Galletti che con serenità ha ascoltato il grido di dolore di due comunità che da decenni convivono con i disagi di due discariche, di cui una da anni si attende l’inizio della bonifica.”

Tre le promesse del Governo nazionale. La prima riguarda la firma dell’intesa per il rinnovo del decreto di emergenza per la quale il Ministro ha fatto sapere che il Governo regionale dovrà dimostrare di aver bandito la gara altrimenti non ci sarà l’accordo. L’altro risultato riguarda il conferimento dell’umido che non potrà più essere portato per la biostabilizzazione nella discarica Valanghe d’Inverno ed infine l’impegno del Ministero dell’Ambiente ad avviare il progetto per la bonifica della discarica di Tiritì.

“Noi non abbasseremo l’attenzione – ha continuato Di Guardo – anche perché la recente sentenza del Tar che chiede al Prefetto di rivedere il mandato dei commissari ai fini della richiesta dell’autorizzazione ci preoccupa.”

Anche il sindaco Carrà si è detto soddisfatto dell’incontro avuto con il Ministro “Da mesi ci rimandano in regione e solo adesso apprendiamo che il Ministro sconosceva le misure adottate per la biostabilizzazione ed il blocco del progetto di bonifica.”

A dichiararsi soddisfatto anche l’on. Berretta “E’ stato utilissimo parlare con il Ministro poiché abbiamo fornito maggiori informazioni sullo stato delle cose. Invito il Prefetto a rivedere i propri atti nei confronti del Commissariamento che ha come scopo la chiusura della discarica oltre ai problemi delle indennità ai commissari.”

Anche l’on. Burtone ha assicurato il proprio impegno per questa battaglia “Se questi impegni saranno portati a buon fine – ha dichiarato Burtone – si determinerà una svolta che porterà alla chiusura definitiva dell’impianto della discarica.”

Il primo Network in franchising di quotidiani online

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini dovranno essere inviati alla email [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto