Archivio

“Non occupate le corsie di emergenza”. L’appello della Polizia Stradale

polstrada

Nel weekend appena trascorso, la Polizia Stradale, che ha effettuato capillari controlli lungo le principali strade e autostrade, ha rilevato un elevato numero di infrazioni al Codice della Strada tra le quali spiccano quelle relative all’illecita percorrenza delle corsie d’emergenza.

Ben 13 sono stati, infatti, gli automobilisti “contravvenzionati” per tale condotta, con sanzioni che vanno da 422 a 1.695 euro e la decurtazione di 10 punti dalla patente di guida.

Come ricorda il Comandante della Sezione di Polizia Stradale di Catania dott. DI MAIO, impegnare le corsie d’emergenza senza alcuna reale necessità rappresenta un serio e pericoloso ostacolo all’attività di soccorso dei mezzi d’emergenza che trovano nelle corsie a loro riservate una preziosa risorsa per salvare vite umane. In tal senso, l’ultimo esempio risale a pochi mesi addietro quando, sull’Autostrada Catania-Messina, proprio grazie alle corsie d’emergenza una pattuglia della Polstrada è riuscita a raggiungere e trarre in salvo una donna, che versava in pericolo di vita, rimasta intrappolata nella propria auto.

L’invito della Polizia Stradale a un gesto di civiltà e di rispetto verso gli altri utenti della strada è, pertanto, un invito anche al rispetto della vita e del lavoro di tutti coloro che s’impegnano ogni giorno a garantire il soccorso degli automobilisti vittime di incidenti.

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

 

Le news dalla Città Metropolitana di Catania

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini inviare una email a [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto