Cronaca

Operazione “Vicerè”, arrivano le manette per “Melo l’Africano” e la terza donna coinvolta

Catania. Continuano gli arresti nell’ambito dell’operazione “Vicerè” dei carabinieri di Catania. Ieri erano stati caturati 103 dei 109 ricercati, oggi ufficializzata la cattura di altre due persone: si tratta del referente indiscusso del clan Laudani per la zona di Acireale Pavone Carmelo (classe ’49), noto come Melo l’Africano (catturato sul traghetto mentre lasciava la Sicilia e viaggiava verso Villa San Giovanni), e Torrisi Paola (classe ’51), colei che ha consentito, attraverso i suo contatti nel calatino, al Clan “Laudani”di aprire una propria “filiale” in quella parte della provincia etnea. Il primo è stato rinchiuso nel carcere di Catania Bicocca mentre la donna è stata associata al Carcere di Catania Piazza Lanza.

In alto