Sport

Ottimismo sull’incontro SIGI-Tacopina. Mbende va alla Viterbese

L’ennesima calda estate in casa Catania non finisce mai: dopo aver trascorso un mese di Luglio tra ansia ed incertezza sulla sopravvivenza del club fondato nel 1946, adesso in città ci si interroga sulla forza e sull’organizzazione della nuova proprietà, ovvero la SIGI.

Dopo aver salvato la matricola e iscritto la squadra al prossimo campionato di Serie C, la SIGI sta pian piano ufficializzando tutte le cariche all’interno dell’organigramma societario. Prima, infatti, c’è stata la definizione dell’area tecnica con incarichi ai vari Guerini, Marino e Orazio Russo, poi è stata la volta dell’organigramma sanitario con team di medici e fisioterapisti che si occuperanno della salute dei calciatori rossazzurri. Manca, è chiaro, la struttura dirigenziale che, in mancanza di un vero e proprio CDA rimane, al momento, alla sola nomina di Nico Le Mura quale amministratore unico della società.

Su questo aspetto, però, potrebbe pendere la discussione in atto con Joe Tacopina, avvocato americano fortemente interessato alla società etnea. Tacopina dallo scorso giovedì si trova a Catania e proprio ieri pomeriggio ha avuto un incontro con i rappresentanti della SIGI per discutere e capire come intervenire all’interno della nuova proprietà rossazzurra. Due ore di confronto con un arrivederci ad oggi quando le parti si incontreranno nuovamente per portare avanti la trattativa. Filtra cauto ottimismo, ma è probabile che prima di metà settimana non si avranno certezze.

Nel frattempo la dirigenza si muove sul mercato, cercando di costruire al meglio la rosa da mettere a disposizione del Mister Raffaele. Forte l’interesse per l’attaccante Manuel Sarao di proprietà della Reggina mentre in uscita sembra ormai fatta per il passaggio del difensore Emmanuel Mbende alla Viterbese. Il forte centrale, cresciuto nel Borussia Dortmund, lascia Catania dopo una sola stagione in cui ha alternato ottima prestazione a prestazioni al di sotto della sufficienza e, con il 3-4-3 di Raffaele, avrebbe avuto qualche difficoltà. Il giocatore ha già lasciato Catania e nelle prossime ore arriverà l’annuncio ufficiale.

In alto