Politica

Palazzo di Giustizia: Bonomo, “Per ora non ringraziamo nessuno”

Riceviamo e pubblichiamo integralmente

La politica sappia che noi vigileremo, ammonisce il presidente dell’associazione dei consumatori.

In merito all’annuncio, dato dal  sindaco Enzo Bianco, della collocazione definitiva del nuovo Palazzo di Giustizia, che tornerà alla scelta originaria di viale Africa, Emanuele Bonomo, presidente di Adiconsum Catania, dichiara:

“Per ora non ci sentiamo di ringraziare nessuno. Né Comune, né Regione, né Ministero. Troppe, in questi lunghi anni, le ipotesi, le contro ipotesi, troppi i protocolli d’intesa, le foto di rito, i soldi dei contribuenti sperperati. Ringrazieremo soltanto quando la città di Catania e l’intero distretto di Corte d’Appello avranno uffici giudiziari degni di questo nome”.

Bonomo negli scorsi anni si era impegnato anche personalmente nel trattare l’argomento, organizzando una serie di dibattiti pubblici dedicati al tema della Cittadella della Giustizia, della cui realizzazione si era parlato per risolvere il problema della carenza e della frammentazione degli uffici giudiziari catanesi.

“Per il momento – prosegue il presidente dell’associazione dei consumatori – pur non condividendo pienamente l’ubicazione, ci limitiamo ad accogliere favorevolmente questo importante passo. Ci auguriamo che l’iter sia celere visto i gravi ritardi del recente passato. La politica sappia che noi vigileremo”.

Emanuele Bonomo

 

In alto