Cultura

Parte ragazzi avventura, il viaggio in treno di sei adolescenti alla scoperta dell’Italia

Ragazzi Avventura 2016

Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

Attraverseranno l’Italia in sei per rappresentare quei ragazzi ancora capaci di andare controcorrente, dotati di una sana voglia di aprirsi al mondo, con entusiasmo e senza riserve, con una grande semplicità, voglia di scoperta e di avventura. Parte Ragazzi Avventura, il viaggio di turismo responsabile che dal 18 al 30 luglio 2016 avrà per protagonisti sei adolescenti, ragazzi e ragazze, tra i 14 e i 17 anni, provenienti da tutta Italia e selezionati attraverso un contest online. Percorreranno il Paese da Sud a Nord, dalla Sicilia alla Lombardia, muovendosi a bordo delle Frecce Trenitalia in un viaggio lento alla riscoperta del territorio, alla ricerca della bellezza e delle eccellenze italiane.
Luigi arriva da Catania, selezionato da Libera Contro le Mafie per l’impegno svolto in questi anni all’interno dell’associazione e per la capacità di inquadrare l’essenza del viaggio. C’è lo sguardo di Afty da Padova e la sua incredibile voglia di incontrare gli altri. Alessandra è tra le promotrici di SottoSopra, progetto di Save the Children Italia, e raggiungerà la Sicilia da Crotone per portare in viaggio quello che, quotidianamente, vive insieme ai suoi amici all’interno dell’associazione. Da Roma ci saranno Allegra e Arianna, selezionate per la loro spontaneità, intraprendenza e allegria e per il desiderio di voler raccontare il progetto Ragazzi Avventura nelle le sue diverse sfumature emozionali. E infine Alessandro, da Palermo, pronto anche lui, insieme al resto della squadra, a scoprire un percorso nuovo e diverso attraverso le più belle aree naturali protette, eco-strutture che insegnino uno stile di vita sano e sostenibile e storie di uomini che fanno la differenza.
Punto di partenza di questa lunga traversata giunta alla sua seconda edizione è il bosco della Riserva Integrale del Parco delle Madonie,Serra Guarneri, dove il valore naturale ed emotivo della biodiversità ed i cieli stellati si fondono in modo sempre sorprendente.
Palermo alla scoperta dei luoghi-simbolo dell’antimafia civile. Eccola la seconda tappa siciliana dell’itinerario, seguita dalle sedi dei Campi Avventura, Scopello e la Riserva dello Zingaro in barca prima di iniziare la risalita dello Stivale in treno. E infine, San Vito Lo Capo, che vedrà Ragazzi Avventura prendere parte all’inaugurazione del SiciliAmbiente, il Festival internazionale di documentari, di corti e animazioni legati ai temi ambientali, della sostenibilità e di diritti umani.
Sei adolescenti per la prima volta si ritroveranno assieme, immersi in modi e mondi così diversi dai propri: 13 giorni in viaggio, ammirando ed esplorando paesaggi marini o montani dai finestrini panoramici di un treno. Una forma di turismo differente, che mette l’accento sul tragitto e non sulla meta, che sottolinea i volti e le storie, che accende i riflettori sull’anima pulsante di questo paese.
L’avventura, da compiere in “senso contrario”, dalla Sicilia al Trentino Alto Adige, toccherà il centro Italia: a Roma i Ragazzi Avventura saranno ospiti di strutture di turismo sociale e visiteranno beni confiscati erestituiti ai romani grazie all’impegno dell’associazione “Libera contro le Mafie”. La Puglia in bici, per raggiungere villaggi di pescatori e a sera gustare in compagnia dei contadini i sapori dei prodotti biologici coltivati nelle fattorie locali; una tappa abruzzese e poi ancora in treno fino a toccare l’Umbria.
Innerbach e il Trentino saranno parte dell’impresa più adrenalinica del lungo viaggio, una risalita ad alta quota che condurrà i ragazzi in Alto Adige, vera green region che ha saputo distinguersi in fatto di fonti rinnovabili, eticità ed eco-sostenibilità.
Il viaggio si concluderà a Milano con appuntamento a Quarto Oggiaro, luogo simbolico, un tempo per le attività criminali, oggi per i diversi servizi rivolti ai minori portati avanti da associazioni come Save The Children.
Tutto il viaggio sarà raccontato in tempo reale sui canali social. I ragazzi, come reporter, saranno protagonisti e narratori del loro viaggio: l’intera esperienza verrà̀ video documentata. La pagina Facebook Ragazzi Avventura sarà aggiornata quotidianamente per seguire il viaggio in tutte le sue tappe e poter comunicare con i viaggiatori, nostri occhi in giro per l’Italia.

Il primo Network in franchising di quotidiani online

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini dovranno essere inviati alla email [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto