Cultura

Pascha è il cuore degli eventi pasquali paternesi

   Terza edizione per Pascha, evento ideato dalla Pro Loco di Paternò, cresciuto negli anni, finanziato e sostenuto dall’ amministrazione comunale, che rappresenta oggi il cuore degli eventi pasquali paternesi. “Anche quest’anno, a Pasqua, organizziamo una serie di manifestazioni che associano il valore religioso a quello turistico -culturale.        

      Itinerario tra devozione arte e cultura volto a salvaguardare e valorizzare il nostro patrimonio artistico, culturale  e religioso attraverso la commemorazione del percorso della Croce e della Passione di Cristo. Undici le postazioni scelte per rappresentare le 15 stazioni della Via Crucis creando un connubio fra la rappresentazione della stazione e i luogo  scelto ad accoglierla.  Il visitatore in ognuna di essa vivrà l’esperienza sacra e nel contempo si troverà coinvolto dentro un museo diffuso costruito da manufatti artistici realizzati da Artisti locali , l’Accademia di  Belle Arti di Catania , accompagnati dalla musica dell’Istituto Superiore di Studi Musicali Vincenzo Bellini.

Spesso i luoghi vengono talvolta vissuti o osservati senza la consapevolezza o la conoscenza di ciò che è accaduto prima del nostro passaggio. Riscoprire questi luoghi significa anche ritrovare il senso profondo della storia di cui sono portatori e messaggeri  Ed è con questa filosofia che nasce “Pascha “passaggio dalla morte alla vita, inteso anche come rinascita dei luoghi  . I visitatori partendo dal centro storico della città, possono riscoprire, attraverso un percorso, la Via della croce e la storia dei luoghi ,attraverso un cammino emozionale  che solo l’arte  sa trasmettere , grande comunicatrice moderna e affascinante.

L’evento parte domani e prosegue per questo fine settimana dalle h.17 alle 21; riprende mercoledì della prossima settimana fino a Pasqua, con orari 17-21, tranne sabato e domenica 9-12.

 

 

In alto