Archivio

Paternò: arrestato per cumulo di pene malvivente con braccialetto elettronico – di Dario Milazzo

I Carabinieri della Stazione di Paternò hanno arrestato Antonio Maccarrone, 34enne, del luogo, già posto ai domiciliari con braccialetto elettronico, su ordine di esecuzione per espiazione di pena detentiva in carcere emesso dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Palermo.
L’uomo dovrà espiare la pena residua di anni 3 e 6 mesi di reclusione e pagare una multa di 11.600 euro, per cumolo pena relativa ai reati di rapina ed evasione.

L’arrestato è stato associato nel carcere di Piazza Lanza, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Dario Milazzo

In alto