Archivio

Paternò. Incontro in Prefettura sul tema della sicurezza

Catania. Gli ultimi eventi criminosi avvenuti in città hanno creato parecchia apprensione nella popolazione paternese e questa mattina il sindaco, Mauro Mangano, è stato ricevuto dal prefetto Federico alla presenza dei Vertici provinciali delle Forze dell’Ordine e del Comandante della Polizia Municipale di Paternò. Dall’analisi delle forze presenti nel territorio è emerso che il comune è ben fornito da 60 carabinieri, 25 militari della Guardia di Finanza e 32 vigili urbani. Inoltre, nelle attività di controllo del territorio concorre anche la Polizia di Stato con il piano “Trinacria”. Tali dati dimostrano che più che un aumento delle forze presenti va migliorata la sinergia tra le stesse, prendendo in considerazione anche forme di sicurezza partecipata coinvolgendo anche i cittadini e le associazioni di categoria. A prescindere da ciò, il Prefetto ha assicurato che comunque verranno disposti controlli straordinari volti al contrasto di qualsiasi forma di illegalità.

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

 

In alto