Cronaca

Paternò, rapina il discount Fortè. Arrestato 22enne del luogo

rapina-paterno
indumenti_rapinatore

Gli indumenti trovati in casa del presunto rapinatore

Paternò. Nel pomeriggio di ieri, dopo aver eseguito un sopralluogo esplorativo, un uomo si è introdotto con il volto travisato da calzamaglia e armato di piccone all’interno del supermercato Fortè di via Sardegna dove, sotto la minaccia dell’arma, ha costretto la cassiera a scansarsi dalla postazione per permettergli di sradicare la cassa – circa  300 euro ivi contenuti –  e fuggire via a piedi. Immediato l’allarme al 112 con conseguente intervento sul posto di alcune pattuglie del Nucleo Operativo. Gli investigatori, analizzando tempestivamente le immagini registrate dalle telecamere di sicurezza ed avendo un’ottima conoscenza dell’humus criminale della zona, hanno fiutato una traccia che li portati poco dopo in casa di G. C., 22enne del luogo,  nella quale sono stati rinvenuti e sequestrati gli indumenti, le calzature, la calzamaglia e l’arma utilizzati per l’assalto poiché perfettamente compatibili con quelli fissati durante l’esame del video della rapina. L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato rinchiuso nel carcere di Catania Piazza Lanza.

 

Il primo Network in franchising di quotidiani online

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini dovranno essere inviati alla email [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto