Archivio

Piazza Palestro abbandonata dall’amministrazione

Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

Il decoro urbano? E’ un cavallo di battaglia dell’amministrazione Bianco. A parole, però. Nei fatti è tutta un’altra storia. Le condizioni di degrado in cui versa piazza Palestro sono un esempio lampante del disinteresse del primo cittadino catanese verso l’ambiente e il territorio.
La storica piazza del Fortino è ormai in completo abbandono e a nulla sono valsi i numerosi appelli, anche da parte del Comitato dei cittadini del quartiere, per una sua riqualificazione.
L’amministrazione Scapagnini, con progetti faraonici, mal realizzati e onerosi per le tasche dei cittadini, aveva cercato di restituire decoro urbano all’area circostante la Porta Ferdinandea. Durante la sindacatura Stancanelli, era solo stata inaugurata una bambinopoli. Oggi, la giunta della “Primavera” ha completamente dimenticato quella periferia, ricca di storia, lasciando campo libero all’incuria del tempo e al vandalismo. Quella che un tempo era una piazza per i cittadini è ora un luogo desolato, un parcheggio selvaggio, senza verde e con la fontana parzialmente funzionante.
Abbiamo presentato una richiesta all’amministrazione, corredata da una petizione sottoscritta dagli abitanti del quartiere, per chiedere interventi immediati che restituiscano decoro, vivibilità e sicurezza alla piazza. Oltre alla sistemazione della vasca, delle fontane e della pavimentazione, e alla cura del verde, ci auguriamo anche che venga presto ripristinato il presidio di Polizia Municipale, per contrastare l’illegalità e il parcheggio selvaggio, e che vengano riaperti i bagni pubblici, al momento utilizzati come discarica all’aperto.

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

In alto