Archivio

Picchia la convivente spedendola in ospedale. Arrestato

Catania. Si è presentata presso l’ospedale Vittorio Emanuele con il volto tumefatto, alcuni giorni fa, con lesioni che i medici hanno valutato guaribili in 25 giorni. Segnali evidenti di violenza che hanno fatto scattare le indagini dei carabinieri, dalle quali è emerso che il convivente della donna l’aveva subito l’aggressione del convivente, fenomeno che, secondo la ricostruzione degli inquirenti, avveniva abitualmente. Con l’accusa di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate sono scattate le manette per un 35enne catanese, ora rinchiuso nel carcere di piazza Lanza.

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

 

In alto