Cronaca

Pista ciclabile Lungomare: cordolo divelto, denuncia contro ignoti

ciclabile 2

Il danneggiamento è stato ripetuto per due volte nello stesso pomeriggio e per due volte sono intervenuti gli operai della Manutenzione strade. Il vicesindaco Consoli: “Non possiamo escludere
che il gesto rappresenti una reazione alle operazioni condotte negli ultimi giorni dalla Polizia municipale per combattere il fenomeno dei parcheggiatori abusivi della zona”

Il Comune di Catania sporgerà denuncia contro ignoti dopo il danneggiamento, per due volte nel corso dello stesso pomeriggio, del cordolo della pista ciclabile del Lungomare. Dopo una prima segnalazione, intorno alle 15.30, da parte della Polizia municipale, una squadra della Manutenzione strade ha subito rimesso a posto gli elementi del cordolo, che erano stati divelti e spostati, fissandoli nuovamente all’asfalto con dei tasselli a espansione. Un’ora dopo gli elementi del cordolo sono stati ancora una volta divelti e spostati, mettendo in pericolo l’incolumità dei ciclisti. Un secondo intervento degli operai del Comune ha rimesso le cose a posto.
“Non possiamo escludere – ha detto il vicesindaco Marco Consoli – che il gesto rappresenti una reazione alle operazioni condotte negli ultimi giorni dalla Polizia municipale per combattere il fenomeno dei parcheggiatori abusivi della zona del Lungomare. Se così fosse non ci faremo certo intimorire ma andremo avanti sulla strada della legalità”.

Il primo Network in franchising di quotidiani online

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini dovranno essere inviati alla email [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto