Politica

Più di 3,5 milioni di euro per la comunità scolastica di Biancavilla: verranno realizzate una nuova scuola materna e una palestra

 

L’annuncio dell’assessore regionale Marziano, ieri, a Biancavilla

 

Riceviamo e pubblichiamo integralmente

Due significativi interventi finanziati dalla Regione Siciliana per potenziare i servizi scolastici: a Biancavilla verrà costruita una nuova scuola materna comunale e verrà realizzata una palestra per il Primo Circolo Didattico “Guglielmo Marconi”, plesso “Don Bosco”. E’ quanto ha annunciato, ieri pomeriggio, l’assessore regionale all’Istruzione Bruno Marziano che, insieme all’on. Concetta Raia, ha incontrato il sindaco Pippo Glorioso, all’interno dell’Aula consiliare del Palazzo comunale.

In particolare, è stato previsto un finanziamento di 1.291.127 euro per il progetto già esecutivo della palestra, i cui lavori potranno cominciare entro l’anno.

Sul fronte dell’edilizia scolastica, l’aspetto sicuramente più rilevante è senz’altro rappresentato dal via libera al progetto definitivo per la costruzione della scuola materna lungo viale Dei Fiori, a partire dal prossimo anno, per un importo di 2.248.453 euro, anche in questo caso interamente a carico della Regione. Ciò comporterà pure un significativo vantaggio economico per il Comune, abbattendo i costi d’affitto per i locali dell’attuale scuola dell’infanzia, sita sempre nella zona di viale Dei Fiori.

“L’Amministrazione Glorioso è stata brava nella progettazione perché ha ottenuto il 10% del finanziamento complessivo assegnato a Catania e Provincia – ha spiegato l’assessore regionale Marziano – stiamo puntando molto sull’edilizia scolastica, finanziando circa 210 progetti che sono stati presentati dai Comuni. A ciò si aggiungono i progetti relativi all’alternanza scuola-lavoro, alla lotta alla dispersione scolastica, alla sperimentazione dell’apprendistato nella scuola, i finanziamenti per i dottorati di ricerca, le borse di studio e lo sblocco dell’ultima fase del Piano Giovani”.

Durante l’incontro di ieri, si è parlato di prospettive per il mondo della scuola nel territorio. Non a caso, erano presenti tutti i dirigenti scolastici degli Istituti di ogni ordine e grado di Biancavilla, i dirigenti e i direttori dei servizi amministrativi delle scuole superiori di Adrano, Belpasso e Paternò. A tal proposito, da più parti, è stato manifestato il desiderio di avere proprio a Biancavilla una dirigenza di scuola superiore, visti i diversi indirizzi di studio già esistenti. Una scelta, ovviamente, che dovrà tenere conto di tanti aspetti, tra cui l’autonomia delle scuole e la sussistenza dei presupposti di legge.

“Oggi un Comune deve farsi trovare pronto, deve avere progetti seri e cogliere tutte le opportunità in campo – sottolinea il sindaco Glorioso – aver ottenuto due finanziamenti per più di 3,5 milioni di euro è un grande riconoscimento non soltanto per la nostra Amministrazione comunale e per i nostri tecnici, ma per l’intera Biancavilla, una città che continua a crescere e a programmare per il futuro”.

In alto