Cronaca

Pogliese condannato, sospeso dalla carica per 18 mesi

CATANIA – Il sindaco di Catania, Salvo Pogliese, è stato condannato a 4 anni e 6 mesi per “peculato continuato” dal della terza sezione del tribunale di Palermo.

Il processo riguardava un’inchiesta del 2014 per le spese dei contributi del gruppo parlamentare a cui appartenevano gli indagati, all’Assemblea Regionale Siciliana. Insieme a Pogliese, condannati anche i deputati Fiorenza, Adamo, Maira e Marocco.

In applicazione della legge Severino, per Pogliese scatta la sospensione di 18 mesi dalla carica di primo cittadino. 

In alto