Archivio

Polizia arresta posteggiatore abusivo, carabinieri ne identificano una ventina. Duro colpo al racket del parcheggio

Catania. Nella giornata di ieri, durante un mirato servizio del Comando Provinciale dei Carabinieri, coadiuvato dalla Polizia Municipale e dai militari del battaglione Sicilia, sono stati individuati e sanzionati una ventina di posteggiatori abusivi operanti nelle seguenti strade: Corso Martiri della Libertà, Piazza della Repubblica, Corso Sicilia, Via Sant’ Euplio, Piazza Pietro Lupo e Piazza Cutelli. A questi sono state sanzioni per circa 8.000 euro con conseguente confisca delle somme illecitamente percepite, circa 300 euro.

Sempre nella giornata di ieri, la Polizia di Stato ha arrestato il cittadino marocchino Miriniouy Youssef (classe 1987) per tentata estorsione. L’uomo, che esercitava abusivamente l’attività di guardiamacchine in piazza San Placido, nelle prime ore della sera, al rifiuto di un automobilista di pagare 2 euro per il parcheggio gli inveiva contro, minacciandolo anche di morte. Dagli accertamenti esperiti emergeva, peraltro, come a carico del marocchino pendesse un provvedimento di espulsione. Il P.M. di turno disponeva che l’arrestato venisse associato preso la locale casa circondariale di Piazza Lanza.

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

In alto