Archivio

Presentata istanza sulle scuole al prefetto

Riceviamo e pubblichiamo integralmente

Venerdì 8 maggio il Movimento 5 Stelle di Tremestieri Etneo e di S.Agata li Battiati e San Giovanni la Punta congiuntamente hanno presentato un’istanza al Prefetto di Catania relativamente alle condizioni dei plessi scolastici del loro territorio richiedendo i sopralluoghi per tutte le scuole di ogni ordine e grado con priorità per chi manifesta o abbia manifestato situazioni accertate di rischio al fine di un’immediata messa in sicurezza.
La richiesta al rappresentante del Governo è stata supportata dalla cronologia dei recenti incidenti sul territorio nazionale ma soprattutto locale: nelle scuole Comunale di Largo Perlasca di Battiati (8-9 novembre 2014, crollo del frontalino in corrispondenza della falda di copertura lato sud), chiusura plessi scolastici Settebello Nord e Sud a Tremestieri Etneo (17-04-2015 distacco intonaci e parti in procinto di distacco appurate dai Vigili del Fuoco), chiusura per motivi di sicurezza per oltre una decina di giorni per messa in sicurezza, nella scuola elementare di Piano Tremestieri di Via Sciare si sono verificati distacchi di frontalini e sottoballatoi. All’istanza è stata allegato il verbale dei Vigili del fuoco dell’intervento ai plessi scolastici Settebello Sud e Nord di Tremestieri.
Nel documento trasmesso al Prefetto infine si fa riferimento all’art. 7 della legge 11 gennaio 1996 n. 23 sull’Anagrafe dell’Edilizia scolastica”, all’intesa ai sensi dell’art. 8 comma 6 della legge 5 giugno 2003 tra Governo e Regioni pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 33 del 10 febbraio 2009 e si fa anche riferimento alle “linee guida per il rilevamento della vulnerabilità degli elementi non strutturali nelle scuole” pubblicate dal Consiglio Superiore dei Lavori pubblici.

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

In alto