Cronaca

Prima le minacce di morte su Facebook, poi la aggredisce e la investe

I Carabinieri della Stazione di Riposto (CT) hanno arrestato un 41enne, del luogo, in esecuzione di una  ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP del Tribunale di Catania.

In particolare l’uomo, non rassegnandosi alla fine della relazione sentimentale con la ex convivente – coetanea –  da circa un anno la vessava  minacciandola al fine di convincerla a riallacciare il rapporto. In alcuni casi, sfruttando la piattaforma del social network “Facebook”, è giunto a minacciarla di morte. Il 21 ottobre scorso l’uomo  ha atteso la donna ed al culmine di una vibrata discussione l’ha colpita con calci e pugni per poi investirla con la propria autovettura. La donna,  soccorsa e trasportata dal personale del 118 all’Ospedale di Acireale fu ricoverata per molteplici traumi su varie parti del corpo. L’arrestato, che si era reso irreperibile all’atto dell’aggressione,  è stato relegato ai domiciliari

In alto