Cultura

Piazza dei libri di Gammazita: i prossimi appuntamenti del #maggiodeilibri 2017

Il programma del #maggiodeilibri da Gammazita: 

 

Giovedì 18 Maggio, a partire dalle ore 19.30 a Piazza dei Libri, invece, l’imperdibile appuntamento ed incontro con l’autore Paco Ignacio Taibo II, accompagnato dallo scrittore Daniele Zito, con la presentazione dell’ultimo libro, tradotto ed edito da la Nuova Frontiera edizioni, “Ombra dell’Ombra”, promosso ed organizzato dalla Libreria Vicolo Stretto.

Attivista politico, sindacalista, professore universitario, direttore editoriale, storico, giornalista, romanziere, presidente dell’Asociación Internacional de Escritores Policiacos, direttore della Semana Negra, amico di anarchici ed utopisti, voce forte e significativa. Tutto questo è, o è stato, Paco Ignacio Taibo II.

Una vita intera tra politica e scrittura. La sua carriera trentennale da narratore pluripremiato può essere riassunta in “poche” cifre: oltre 50 opere, tra racconti e fumetti, giornalismo e storia, noir e romanzo politico, pubblicate in più di 20 Paesi. Con la sua penna ha toccato ogni sorta di genere letterario: dalle inchieste dello stravagante detective Héctor Belascoarán Shayne, alle amate biografie narrative di Che Guevara e degli eroi della Rivoluzione messicana, fino ad Emilio Salgari.

Talvolta succede. Succede che a distanza di oltre venticinque anni, un editore decida di ripubblicare un romanzo fortunato come “A quattro mani”, uscito nel 1990 per Ponte alle Grazie e ora edito da la Nuova Frontiera con la traduzione di Pino Cacucci e Gloria Corica. Succede che un autore come Paco Ignacio Taibo II, spagnolo di nascita ma messicano di adozione, abbia saputo costruirsi nel corso del tempo un seguito piuttosto nutrito di veri aficionados. La Nuova Frontiera continua, da anni ormai, il lavoro iniziato con “A quattro mani” ed in occasione dell’uscita di “Ombra dell’ombra” da inizio ad “Ombra Tour”. Palermo e Catania saranno due delle città del giro nazionale dell’autore che si concluderà dentro e fuori il Salone Internazionale del Libro di Torino.

Domenica 21 maggio, a partire dalle ore 18.30 a Piazza dei Libri l’incontro con l’autrice Patrizia Maltese, accompagnata dalla giornalista Roberta Fuschi, e presentazione del libro “STAMPA E POTERE. Storie di censura giornalistica“, 2017, edito da Villaggio Maori.

«La democrazia è il potere di un popolo informato». La citazione di Alexis de Tocqueville riassume egregiamente come un’informazione chiara e completa operi in modo fondamentale nell’interesse dell’opinione pubblica e garantisca a tutti i cittadini la possibilità di esercitare consapevolmente i loro diritti. Il codice di deontologia giornalistica mira proprio a tutelare l’informazione come servizio pubblico. Spesso, però, i giornalisti trovano diversi ostacoli nell’esercizio della loro professione: querele, licenziamenti e minacce, velate o manifeste, da parte di editori, potenti e mafiosi sono all’ordine del giorno. Alcuni abbassano la testa e obbediscono, altri decidono di reagire; sono proprio questi ultimi i protagonisti del libro “Stampa e Potere”, giornalisti siciliani che nonostante le pesanti ripercussioni hanno deciso di non rinunciare alla loro etica e alla loro missione professionale. Patrizia Maltese, giornalista professionista, vive da sempre a Catania e ha collaborato a diverse testate giornalistiche nazionali. È autrice di un romanzo “Violenza degenere – Storie di donne che hanno sconfitto la paura” (2015), e una raccolta di racconti pubblicati con la casa editrice Prova d’autore, oltre che di un blog (www.patriziamaltese.it) in cui spesso affronta le tematiche dei diritti delle donne e dei diritti negati in generale.

Domenica 28 maggio, a partire dalle ore 18.30 a Piazza dei Libri, l’incontro con l’autore Marco Ricca e presentazione del romanzo “Trilogia dell’Altrove”, accompagnato dalla professoressa Marika Usenza.

Un viaggio letterario, ma anche interiore, attraverso tre racconti sulla Sicilia. La “Trilogia dell’Altrove”, opera prima dell’avvocato palermitano Marco Ricca, si compone di tre racconti che stupiranno il lettore, il cui filo rosso è il tema del viaggio: catartico, reale, onirico, di ritorno, persino mistico. Viaggi di ritorno, verso l’archetipo paterno e materno, verso la scoperta, la rivelazione. Ovviamente luogo privilegiato del ritorno è la Sicilia, quella Sicilia che è un tempio bifronte, contemporaneamente madre che accoglie e donna enigmatica. Un’opera che unisce la prosa lirica ad una fitta descrizione, un romanzo in cui il motivo dell’investigazione, della ricerca si intreccia con quello psicologico, per un doppio momento di scrittura: quello lirico, poetico, delle parti riflessive che fermano il tempo del racconto e quello portante della narrazione, per un genere letterario misto in cui il motivo dell’investigazione, della ricerca si intreccia con il romanzo psicologico.

Ogni incontro del mese di maggio dedicato alla scoperta di nuovi autori e testi sarà accompagnato anche da musica live o da laboratori manuali creativi tematici per bambini.

Inoltre, proprio in occasione del Maggio dei Libri, da Gammazita la scrittura e la lettura si traducono anche in linguaggio cinematografico con la piccola rassegna: “GammArena, tra pagine e schermo” che segna il ritorno dell’appuntamento settimanale, che ci accompagnerà per tutta la stagione calda, del lunedì con il cinema popolare sotto le stelle di Piazza dei Libri: GammArena.

Quelli di maggio sono tre film, tre storie tratte da libri, che possono sia divertire che far riflettere e far venire voglia di leggere il romanzo da cui sono tratte:

Lunedì 15 maggio, ore 21.00, “Fantastic Mr. Fox”, genere animazione, anno 2009, firmato da Wes Anderson e tratto da “Furbo, il signor Volpe” romanzo di Roald Dahl del 1970. Adatto a tutti.

Lunedì 22 maggio, ore 21.00, “Fight Club”, genere drammatico, anno 1999, firmato da David Fincher e basato sull’omonimo romanzo di Chuck Palahniuk del 1996. Non adatto ai bambini.

Lunedì 29 maggio, ore 21.00, “Persepolis”, genere animazione, anno 2007, firmato da Marjane Satrapi e Vincent Paronnaud e basato sull’omonima graphic novel autobiografica e storica di Marjane Satrapi del 2000. Adatto a bambini dai dodici anni in su.

Tutti gli eventi di Gammazita e di Piazza dei Libri sono assolutamente gratuiti. Piazza dei Libri è uno spazio pubblico in pieno centro storico etneo, che strappato al degrado e all’incuria nel dicembre 2014 è stato riconsegnato alla città, come luogo dedicato alla diffusione della cultura, della lettura e al piacere di condividere. Oltre ad essere una biblioteca ed un’ emeroteca urbana all’aperto, è anche un posto dove scrittori ed illustratori, artisti in genere, esordienti o veterani del mestiere, possono trovare il luogo e il pubblico adatti alle loro presentazioni ed esposizioni.

Per sapere di più su tutte le iniziative del #maggiodeilibri di Gammazita seguite la pagina FB:

https://www.facebook.com/piazzadeilibri/

In alto