Politica

Pubblica illuminazione Viagrande. Il comune aderisce a convezione consip

foto-illuminazione-piazza-san-mauro

Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

Sarà rivoluzionato a breve il sistema di gestione e manutenzione degli impianti di pubblica illuminazione e semaforici, con consistenti risparmi per le casse comunali.  Attuando la deliberazione del consiglio comunale, il comune di Viagrande ha aderito alla convenzione Consip per l’affidamento del “servizio Luce e dei servizi connessi per le pubbliche amministrazioni”, stipulando un contratto della durata di 9 anni.  L’intera procedura, dalla dettaglia individuazione del capitolato tecnico, all’emissione dell’ordinativo, avvenuta ieri, è stata curata dagli uffici dell’area “Territorio Ambiente” diretti dall’ing. Andrea Giudice.
Il servizio comprende le attività di acquisto dell’energia elettrica, di esercizio e manutenzione degli impianti di illuminazione pubblica e degli impianti semaforici; inclusi anche gli interventi di adeguamento normativo, efficientamento energetico, la manutenzione straordinaria, l’adeguamento e l’innovazione tecnologica.
Gli interventi di manutenzione correttiva, fra gli altri, includono le sostituzioni di accessori elettrici, degli apparecchi di illuminazione, cablaggi elettrici a vista, morsetterie ed interruttori. Sarà attivato anche il servizio di “pronto intervento” e l’implementato, da parte dell’azienda aggiudicataria, un numero verde attivo per la segnalazione dei guasti, con relativo inoltro al personale di cantiere.  Da convenzione Consip espleterà il servizio è la “Gemmo Spa” che prenderà in carico la gestione della pubblica illuminazione a partire dal 1 gennaio 2017.
Complessivamente la gestione del servizio costerà annualmente 219mila euro (iva compresa), salvo interventi extra canone che comunque non potranno superare il 20%.
“A sostanziale parità dei costi annuali sino ad ora sostenuti per l’acquisto dell’energia elettrica – afferma il sindaco di Viagrande, Franco Leonardi l’adesione alla convezione Consip ci consente di ottenere in più l’espletamento di una serie assai significativa di servizi. Non solo i costi delle bollette per l’energia saranno a carico del gestore, ma il canone includerà anche la sostituzione di tutti i corpi illuminanti con lampade a led di nuova tecnologia, l’estensione dell’impianto di illuminazione ad aeree non ancora servite, la sostituzione e la riqualificazione dei quadri elettrici. Interventi che con l’attuale situazione sarebbero stati a carico della casse del comunale e difficilmente finanziabili”.  Fra le altre azioni comprese nell’annualità anche la revisione e la messa in sicurezza dei pali d’illuminazione pubblica ed un sistema di telecontrollo dei quadri elettrici che garantisce tempi di risposta assai veloci nel rilevamento e nella soluzione dei guasti.

“Sono tutti interventi – afferma Leonardi –  che consentiranno di avere una più efficace illuminazione ed anche una più assidua manutenzione degli impianti, circostanze che si traducono in maggiore sicurezza per i cittadini. Nel dettaglio le lampade a led di nuova tecnologia saranno installate, con sostituzione delle preesistenti, negli “apparecchi illuminanti stradali, storico ornamentali, per arredo urbano e proiettori”.
Nell’ambito del piano operativo degli interventi sono risultati complessivamente 1927 i punti luce (comprese 500 lanterne) che l’azienda affidataria prenderà in carico. Dal medesimo documento è prevista inoltre anche la sostituzione del 60 per cento dei quadri elettrici e la revisione dei restanti.  “Inoltre – conclude Leonardi – al termine del  contratto, fra nove anni, Viagrande avrà un ulteriore doppio vantaggio: sarà dotato di un impianto di pubblica illuminazione ancora nuovo che tornerà in gestione al Comune con un abbattimento dei costi sulle bollette di  almeno del 50%”.

Le news dalla Città Metropolitana di Catania

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini inviare una email a [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto