Cronaca

Adrano, arrestato il presunto omicida dell'”Ambulanza della morte”

Un’indagine articolata condotta dai carabinieri di Paternò ha permesso di dare seguito alle operazioni antimafia “Onda d’urto” e “Reset” con l’arresto di un uomo.

In particolare, una di queste è accusata di omicidio volontario ai danni di tre persone anziane e malate: l’uomo avrebbe ucciso le vittime durante il trasporto di pazienti dall’ospedale fino a casa. Per questa ragione l’operaizone odierna prende il nome di “Ambulanza della morte“, cosi come era stata definita anche in alcuni servizi andati in onda alcuni mesi fa nel programma televisivo “Le Iene”.

L’uomo avrebbe ucciso gli anziani per agevolare le attività illecite dei clan “Toscano-Mazzaglia-Tomasello” di Biancavilla e “Santangelo” di Adrano. 

L’operazione odierna, cosi come le due già precedentemente citate, è stata portata a termine grazie alla testimonianza di un collaboratore di giustizia. 

I particolari saranno resi noti dopo la conferenza stampa di metà mattinata. 

 

In alto