Archivio

Questura di Catania: inizio dei controlli in occasione della stagione estiva

In occasione della ricorrenza dell’1 maggio, hanno avuto inizio i servizi di controllo del territorio disposti dal Questore di Catania Dott. Marcello Cardona, volti ad affrontare l’arrivo della bella stagione.
Come ogni anno, con l’approssimarsi dell’estate e l’avvio della stagione balneare hanno avuto inizio i lavori di allestimento degli stabilimenti balneari lungo i litorali della Playa e della Scogliera, ove verranno anche apposte le piattaforme solarium, destinate ad ospitare i bagnanti.
Pertanto, sono stati organizzati mirati servizi preventivi finalizzati ad impedire il compimento di qualsivoglia illegalità già nella fase di allestimento dei lidi, alla verifica della regolarità delle concessioni degli stabilimenti balneari, al riscontro del rispetto delle prescrizioni e dei limiti nell’uso del demanio e delle acque marittime, alla verifica del possesso di tutti i requisiti e dell’osservanza delle normative vigenti in materia, nonché della rispondenza della titolarità del titolo concessorio all’effettivo esercizio dell’attività, al fine di assicurare il corretto andamento della stagione balneare, tutelando, al contempo, l’incolumità pubblica.
Tali servizi verranno effettuati con il contributo di tutte le forze di Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza nonché Capitaneria di Porto e Polizia Municipale.
Inoltre, i citati controlli riguarderanno lo svolgimento in piena regola degli eventi musicali e/o serate danzanti organizzati per i quali sarà necessario assicurare che dette strutture possano essere fruite in piena sicurezza, che tutti i locali possiedano le autorizzazioni previste e che venga contrastata ogni forma di illegalità. A tal proposito verranno assicurati mirati controlli amministrativi finalizzati a verificare la regolarità dei titoli autorizzativi e perseguire eventuali irregolarità dei locali che somministrano cibi e bevande.
Sarà necessario, inoltre, prevenire e fronteggiare i problemi legati alla viabilità, soprattutto nei luoghi e nei giorni di maggiore afflusso.
La Polizia di Stato impiegherà le specialità della Squadra Nautica del Reparto a Cavallo nonché della Polizia Stradale che avrà il compito di vigilare sulle arterie di comunicazione e sugli itinerari di specifico interesse turistico atteso il particolare incremento del traffico veicolare.

@MilazzoDario

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

In alto