Cronaca

Quindici lavoratori in nero in un autolavaggio, dieci erano clandestini

polizia-palermo-400x400

Catania. Nell’ambito dei controlli alle attività commerciali eseguite dal Commissariato Borgo – Ognina, nella giornata di ieri è stato eseguita una verifica presso l’autolavaggio di viale Andrea Doria 6/A, nel quale sono stati riscontrati ben 15 lavoratori, tutti senza contratto, 13 dei quali extracomunitari. Di questi, 10 erano clandestini e per tale ragione il titolare G.M. veniva denunciato in stato di libertà ai sensi del reato previsto dall’art. 12 del D.L.vo 286/98 che punisce con la reclusione da sei mesi a tre anni, e con l’ammenda pari a euro 5000 (per lavoratore) chi assume alle proprie dipendenze lavoratori stranieri senza permesso di soggiorno.

Altresì, unitamente alla Polizia Ambientale e Reparto Annona, il titolare del citato autolavaggio veniva sanzionato al pagamento della somma pari a 3.098,00 euro per la presenza non autorizzata di macchine erogatrici di bevande.

I 10 lavoratori extracomunitari irregolari venivano sottoposti a rilievi foto-dattiloscopici da parte della locale Polizia Scientifica e, successivamente, sottoposti ad espulsione dal territorio italiano con apposito decreto.

Il primo Network in franchising di quotidiani online

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini dovranno essere inviati alla email [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto