Archivio

Raccolta differenziata al Maas: gli operatori apprezzano

download

Comincia al Maas (Mercati Agro Alimentari Sicilia) la raccolta differenziata. Il comune di Catania, dal prossimo 2 maggio, provvederà allo smaltimento dei rifiuti prodotti dagli operatori del Mercato che in ogni caso si faranno carico delle spese. Il nuovo servizio abbatterà  i costi rispetto a quello che avveniva in precedenza: la spesa per ogni operatore che prima oscillava tra i 23 ed i 26 euro a metro quadrato adesso ammonterà a 3,99 euro sempre al metro quadrato. Un risparmio notevole per gli operatori che senza dubbio allevierà i problemi causati da questo momento di crisi economica. Nel passato gli operatori organizzavano essi stessi la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti con il risultato che i costi raggiungevano livelli esorbitanti. Per il comune non ci sarà alcun aggravio di spesa ma verrà fornito un importante servizio.

Lo scorso anno, nel periodo maggio/giugno, fu siglato un protocollo di intesa tra il Comune e il Maas che prevedeva che quest’ultimo stipulasse contratti con i singoli operatori in maniera che fungesse da garante nel momento in cui qualcuno di essi non pagasse la  quota relativa allo smaltimento dei propri rifiuti. Il comune di Catania, trattandosi di una struttura di fatto privata, non può intervenire nella gestione dei rifiuti, pulizia e raccolta, che verranno effettuati dagli stessi operatori, ma può intervenire sul fronte dello smaltimento. Cosa che ha prontamente fatto per diretta volontà del sindaco Enzo Bianco.

Un altro passo in avanti nella gestione dei rifiuti della città – ha commentato il sindaco Bianco – che non solo garantirà migliori condizioni di lavoro e notevoli risparmi agli operatori del Maas, ma che rappresenta un ulteriore tassello del grande piano per riorganizzare la raccolta dei rifiuti finalmente efficiente e moderna nella nostra città“.

Ci abbiamo creduto, lo abbiamo voluto con forza e con determinazione – ha affermato l’assessore alle Attività Produttive Angela Mazzola – perché il comune, anche se è proprietario per un quota pari all’1%, aveva il dovere di intervenire sul Mercato per dare ordine nel settore dello smaltimento dei rifiuti e offrire sollievo agli operatori che soffrono ancora della negativa congiuntura economica. Devo ringraziare – ha continuato la Mazzola – l’assessore al Bilancio Giuseppe Girlando e quello all’Ecologia Rosario D’Agata per la fattiva collaborazione e Orazio Fazio del Gabinetto del Sindaco, senza la cui preziosa opera non avremmo potuto raggiungere questo grande risultato“.

Finalmente ce l’abbiamo fatta – ha gioito il presidente del Maas Emanuele Zappia -, abbiamo raggiunto l’obiettivo grazie al sindaco Bianco e all’assessore Mazzola. Gli operatori sono felici per il servizio di cui godranno e per il risparmio che potranno fare. Questa operazione è la dimostrazione che quando si fa sistema si portano a casa grandi risultati“.

Un grazie di cuore al Comune di Catania – ha detto Giuseppe Antonio La Spina, presidente del Somac, l’associazione degli operatori del Maas – al sindaco Bianco e all’assessore Mazzola, per essere riusciti ad attivare questa collaborazione che ha portato alla raccolta differenziata all’interno del Maas: uno dei nostri grandi problemi che adesso è stato risolto. La struttura, nella quale operano quotidianamente circa 3.000 persone, trae senza dubbio un grande beneficio da questo grande risultato“.

download

Il primo Network in franchising di quotidiani online

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini dovranno essere inviati alla email [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto