Archivio

[email protected]: Catania prima nella classifica nazionale

raee

La città di Catania si è aggiudicata il primo posto alla terza edizione di [email protected], il concorso contenuto nel programma di educazione ambientale promosso dall’Anci e dal Centro di Coordinamento Raee, con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente.
In merito a ciò Bianco ha dichiarato: “Un risultato straordinario, ringrazio studenti e insegnanti esempio per la città e la nazione. In questi giorni partiremo con un test per la raccolta porta a porta a Santa Maria Goretti”. L’assessore Scialfa, che ha ritirato a Roma il riconoscimento, “La scuola di Catania dimostra una grande sensibilità per i temi dell’Ambiente”.

 “Questo successo ci incoraggia e dimostra ancora una volta come il lavoro di squadra sia indispensabile per ottenere risultati rilevanti Catania è più indietro rispetto ad altre città per quanto riguarda la raccolta differenziata, pertanto questo premio è importante. È stato intrapreso un percorso di crescita attraverso quella importantissima istituzione che è la scuola. Ringrazio, dunque, studenti e insegnanti che con questo risultato sono da esempio a Catania e a tutta l’Italia. Noi, dal canto nostro, proprio in questi giorni partiremo con un test per la raccolta porta a porta in un quartiere della città”.

Il progetto a cui hanno aderito ben 586 scuole e 55.916 studenti, mirava ad educare circa il corretto smaltimento de i Rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche inutilizzate.Secondo i dati raccolti, in tutta la Penisola sono stati raccolti 38.712 chili di Raee, di cui 3.142 a Catania.
Il delegato dell’Anci, Filippo Bernocchi ha dichiarato: “[email protected] è un’esperienza ormai più che matura, che trasforma i piccoli studenti di oggi in futuri cittadini consapevoli e responsabili, riuscendo a insegnare soprattutto a noi adulti che la tutela dell’ambiente non è un’utopia, ma il frutto di un impegno concreto e quotidiano”.
L’assessore Valentina Scialfa, che ha ritirato a Roma il riconoscimento, ha dichiarato: “La scuola di Catania ha dimostrato una grande sensibilità per i temi dell’Ambiente ma anche per quelli legati alla consapevolezza che porta a costruire il proprio futuro attraverso la responsabilità”. I plessi scolastici vincitori delle risme di carta in palio sono stati: il plesso De Nicola del Circolo Didattico Sante Giuffrida (60 risme) e l’Istituto Comprensivo De Roberto, con i plessi Maratona (30) e Castaldo (20).

Cettina La Fata

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

Il primo Network in franchising di quotidiani online

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini dovranno essere inviati alla email [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto