Archivio

Randazzo in festa per la sua patrona, è il giorno della Vara. Alle 22:00 il concerto di Fabrizio Moro

Randazzo. Giornata centrale delle festività agostane oggi a Randazzo, dove si festeggia la patrona del comune etneo: Maria SS Assunta. Alle ore 16:00, dalle turrite absidi in nero basaltico della Basilica di Santa Maria, preceduta dal Corteo Storico, muoverà, percorrendo l’intera Via Umberto, la tradizionalissima Vara, la cui invenzione si colloca verso la seconda metà del Cinquecento. È un carro allegorico trionfale, alto quasi 20 metri, che rappresenta, su diversi piani ruotanti attorno ad un asse centrale, i misteri mariani della Dormizione, Assunzione ed Incoronazione di Maria Vergine in Cielo.

Il fercolo è animato da venticinque personaggi viventi: ragazzi e ragazze, saldamenti legati su di esso, che raffigurano la Vergine Maria, Gesù, la SS. Trinità, San Michele Arcangelo, San Tommaso apostolo e diversi cori angelici. Veramente difficile descrivere, se non la si vede con i propri occhi, l’emozione che si prova mentre il Carro avanza con tutta la sua mole, in un balenio di specchi e di luci colorate: un vero e proprio caleidoscopio di luci e di colori trainato a mano da grosse funi, mentre i fanciulli su di esso collocati intonano un   inno alla Vergine in dialetto siciliano.

Alle 22:00, in piazza Loreto, andrà in scena il concerto di Fabrizio Moro con il suo “Tour delle Girandole 2015”, unica tappa in Sicilia.

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

In alto