Cronaca

Rapinano due attività commerciali, una folla ne impedisce l’arresto

Catania. Nel pomeriggio di ieri, personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico – Squadra Volanti della locale Questura traeva in arresto AURORA Luca (classe 92) – noto alle forze dell’ordine – per il reato di Rapina aggravata in concorso, resistenza e lesioni a P.U.

Alle 17.10, a seguito di due diverse segnalazioni di rapine a mano armata consumate in via Galermo ad opera di tre individui, rispettivamente ai danni del supermercato CRAI e della farmacia “Galermo”, personale delle volanti intercettava lo scooter su cui viaggiavano i malfattori ed iniziava un lungo inseguimento lungo le vie del quartiere di San Giovanni Galermo. Giunti all’incrocio con la via Ustica, luogo ad altissima densità criminale, una prima volante riusciva a sbarrare la strada allo scooter i cui occupanti, a causa della notevole velocità di marcia, perdevano il controllo del mezzo, cadevano dallo stesso per poi rialzarsi immediatamente dopo per fuggire a piedi.

Durante le concitate fasi dell’inseguimento gli operatori della volante venivano circondati da una folla di residenti del quartiere nel tentativo di far guadagnare la fuga a due dei tre malfattori che si dileguavano. Il terzo rapinatore, nonostante la strenua resistenza fisica dell’arrestato e dei residenti dell’intero quartiere , dopo un intenso inseguimento lungo le palazzine di via Ustica veniva intercettato ed arrestato. Il soggetto veniva identificato in AURORA Luca (classe 92) con precedenti specifici e con un provvedimento pendente di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Catania.

Alla luce di quanto sopra AURORA veniva tratto in arresto e su disposizione del P.M. di turno veniva associato presso il carcere di Piazza Lanza in attesa di convalida innanzi al G.I.P.

In alto