Cronaca

Reddito di cittadinanza, controlli in provincia di Catania. Tre denunce

I carabinieri del Comando Provinciale di Catania, coadiuvati dai militari delle locali stazioni e dal Nucleo Ispettorato del Lavoro di Catania, hanno intrapreso un’attività di controllo mirata a individuare eventuali casi di truffa aggravata ai danni dello Stato tra i percettori del reddito di cittadinanza.

A tal proposito sono state denunciate tre persone, tutte sorprese a lavorare in nero. Si tratta di un 46enne di Belpasso, trovato a svolgere la mansione di pasticcere in un bar di via Cardinale Dusmet a Catania, un 59enne di Riposto, sorpreso mentre svolgeva la mansione di pizzaiolo in un ristorante di Mascali, ed un 41enne di Catania che svolgeva la mansione di salumiere presso un supermercato di Riposto.

I titolari degli esercizi commerciali sono stati sanzionati per l’impiego di manodopera in nero e sono in corso di quantificazione le somme indebitamente percepite dai denunciati tramite le loro carte magnetiche, opportunamente poste sotto sequestro

In alto