Cronaca

Riceve lo sfratto, da fuoco alla sua padrona di casa

Di Bella MassimilianoAdrano. Sarebbe stato lo sfratto ricevuto a far perdere la testa ad un uomo di 44 anni, Di Bella Massimiliano, che si è presentato questa mattina in casa della donna 66enne, proprietaria della casa, e dopo un’animata discussione le ha gettato del liquido infiammabile e le ha dato fuoco. La donna è subito corsa sotto la doccia riuscendo a spegnere in fretta le fiamme, sebbene abbia comunque riportato ustioni sul corpo e si trovi adesso ricoverata presso l’ospedale di Biancavilla, dove le sono state diagnosticate ustioni di 1°, 2° e 3° grado. L’uomo, dopo il gesto, si era subito allontanato, ma è stato individuato e fermato in poco tempo dagli agenti del commissariato di Adrano, adesso si trova rinchiuso presso il carcere di Piazza Lanza con le accuse di tentato omicidio, incendio doloso e danneggiamento di abitazione. Sul posto sono intervenuti anche i Vigili del Fuoco che hanno spento le fiamme che hanno avvolto e distrutto parte dell’appartamento. casa_incendiata_adrano

In alto