Archivio

Rifiuti, a Catania arriva il porta a porta nella Seconda Circoscrizione. Volontari al lavoro da lunedi 16 novembre

facilitatori_raccolta_differenziata

facilitatori_raccolta_differenziataCatania. Grazie ad un cospicuo finanziamento del CONAI un’altra zona di Catania si prepara a passare dalla raccolta di prossimità, basata sui cassonetti stradali, alla raccolta Porta a Porta, che prevede orari e giorni prestabiliti per il conferimento dei rifiuti differenziati. Una parte della Seconda Circoscrizione, da lunedi 16 novembre, vedrà ben 40 volontari (facilitatori) che, divisi in due squadre (turno mattutino e serale) inizieranno a distribuire i Kit per la raccolta differenziata ed i manuali per gli utenti, contenenti le istruzioni.

I facilitatori, provenienti da sette associazioni ambientaliste del territorio, saranno distinguibili per la loro casacca arancione con il simbolo del Comune di Catania e porteranno con se un tesserino di riconoscimento. Chi non è in casa al loro passaggio, troverà una cartolina con le istruzioni per il ritiro del kit. Contestualmente all’avvio della raccolta porta a porta, nella zona in questione verranno rimossi i cassonetti stradali.

raccolta_differenziata_cataniaL’area interessata da questo primo step sarà quella delimitata dal quadrilatero delimitato dalla Circonvallazione (esclusa) e quindi da via Rosso di San Secondo, viale Vittorio Veneto, viale Raffaello Sanzio, viale Leonardo Da Vinci, compresa piazza Abramo Lincoln, e via Caronda.

“Con orgoglio e soddisfazione muoviamo i primi passi per la raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta” –  ha dichiarato il Sindaco, Enzo Bianco. “Per vincere questa sfida è fondamentale il rispetto assoluto delle indicazioni e delle modalità di conferimento. Nulla di particolarmente complicato, ma occorre la collaborazione di tutti. I veri protagonisti –  ha infatti ribadito il sindaco Bianco – di questa rivoluzione culturale siamo tutti noi in quanto cittadini chiamati a dimostrare senso civico, impegno e rispetto delle regole.”
Nessuno avrà più alibi, conclude il primo cittadino, sottolineando che tutto questo viene fatto nell’interesse dei nostri figli e del futuro di questa città.”

 

 

Le news dalla Città Metropolitana di Catania

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini inviare una email a [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto