Politica

Rimodulazione strisce blu a seguito ordinanza tar la nota dell’amministrazione comunale

Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

In merito all’Ordinanza n. 726/2016 del TAR Catania emessa il 9 ottobre scorso con la quale viene accolto il ricorso della ditta Giarre Parcheggi per l’esecuzione della delibera del Commissario straordinario del Comune di Giarre n. 31 dell’8/6/2016 di rimodulazione strisce blu nel centro storico, l’Amministrazione Comunale ha inviato una nota alla ditta Giarre parcheggi a firma del Sindaco Angelo D’Anna.
Nella predetta lettera, che riscontra una comunicazione della stessa ditta inviata all’Ente comunale in data 12/10/2016 ove viene manifestata la volontà di dare seguito alla delibera n. 31 e procedere con i  lavori di rifacimento della segnaletica orizzontale e verticale, il Sindaco fa rilevare che i suddetti lavori, “devono essere necessariamente e preventivamente autorizzati, coordinati e vigilati in fase esecutiva dalla Polizia Municipale”, fermo restando la possibilità e la volontà di valutare l’opposizione al provvedimento cautelare emesso dal TAR.
“Abbiamo preso atto dell’ordinanza  – dichiara il Sindaco D’Anna – e vogliamo cogliere l’occasione per riparlare di tutto il contratto di concessione quarantennale del parcheggio a pagamento,  basato su rapporti spesso disequilibrati in quanto ad un beneficio per la città di avere una gestione più ordinata del traffico e dei parcheggi si contrappone una forma di eccessiva pressione nei confronti dei cittadini che, dopo qualche minuto dal posteggio dalla propria automobile, subiscono multe   per la mancata esposizione del tagliando di posteggio. Proprio per ristabilire un equilibrio più complessivo – continua il Sindaco D’Anna – abbiamo invitato la ditta Giarre Parcheggi ad un incontro da tenersi presso il Palazzo di Città martedì 25 ottobre 2016 alle ore 11.00.”

In alto