Cronaca

Rischia di annegare per un malore, salvato da un carabiniere fuori servizio

Catania. Intorno alle 12:00 di martedi 12 luglio, nello specchio d’acqua antistante il lido “Longobardo Beach”, in viale Ruggero di Lauria, un 40enne di Catania, a causa di un improvviso malore, ha rischiato di annegare a circa 30 metri dalla riva. Ad accorgersi di lui, fortunatamente, un carabiniere fuori servizio che si trovava con i suoi figli presso lo stabilimento balneare. Senza pensarci due volte il militare ha lasciato i figli ad alcuni bagnanti e si è tuffato in mare per raggiungere il malcapitato: nonostante la robusta corporatura e la grande stazza del 40enne (1,90 m di altezza) il carabiniere è riuscito a trascinare in riva l’uomo dove è stato soccorso dal bagnino e dai sanitari giunti sul posto. L’intervento del militare ha scongiurato il peggio, il 40enne dopo l’intervento dei soccorsi si è fortunatamente ripreso.

In alto