Archivio

Rubano macchinari da un capannone. Colti in flagranza

Zafferana Etnea. Avevano già caricato oltre 400 Kg di macchinari in acciaio inox del valore di oltre 3000 euro nel proprio furgone, quando una pattuglia della locale stazione dei carabinieri li ha sorpresi e fermati all’interno di un capannone di proprietà di un’azienda, in contrada Ardichetto. Sono cosi scattate le manette per due uomini di Santa Venerina, di 43 e 19 anni, accusati di furto aggravato. Il proprietario del furgone, che tra l’altro esibiva un contrassegno assicurativo del mezzo contraffatto, dovrà rispondere anche del reato di uso di atto falso. Gli arrestati sono stati posti ai domiciliari in attesa di essere giudicati per direttissima, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

 

 

In alto