Sport

S.C Adrano incerottato e sconfitto in casa da un bell’Alcamo

Turno infrasettimanale e Adrano gioca sostanzialmente con sei uomini; partita  punto a punto grazie all’asse Zachow-Lorenzo nei primi cinque minuti della contesa (11-14), poi  un 13-4 di parziale firmato Dragna- Tagliareni incanala la partita sul binario della squadra ospite (15-27 1.Q),  proprio quando fa l’esordio in maglia adranita il play-guardia inglese Travis Edwards.  Secondo quarto a punteggio più basso ma sempre vinto da  Alcamo sospinto pure da Fathallah e dal “Prof” Andrè che comincia a battere Lorenzo con una bella penetrazione. Il terzo quarto si apre con l’ultimo sussulto della squadra di casa che stringe le maglie in difesa e innesca il contropiede di Edwards. Andrè diventa devastante da sotto le plance,  dalla media distanza ed in versione assistman per Fathallah e  per il contropiede di Butera, 44-67 fine terzo quarto e partita ipotecata.

Ultimo quarto con Zachow- Lorenzo a battagliare e Alcamo spietato a sfruttare la migliore circolazione di palla, e il sempiterno/ onnipresente Andrè che segna dall’arco e da sotto in rovesciata. Ultimi 4 minuti e mezzo di “garbage time”: il giovane Tartamella sfrutta i centimetri sotto le plance, Zachow al suo massimo stagionale (27 punti) chiude la contesa sul 64- 83.

Troppo elevato il divario in termini tecnici e di profondità per la squadra di coach Torriero, che sfoggia un’ottima circolazione di palla convertita in tiri ad alta percentuale 32/56 e 57% dal campo con il tiro da tre a far la differenza ben 11/21 alla fine. Nell’ Adrano doppia-doppia di Lorenzo(19+10) tre schiacciate e due stoppate, e Zachow 27 punti con 14 tiri, tre assist e molti falli subiti;  Edwards 14 punti e due assist; i Bascetta si sacrificano in difesa, Russo non trova il canestro ma serve due assists.

Prossimo turno in trasferta a Gravina per L’Adrano con il dovere di restare uniti per recuperare lo spirito combattivo dello scorso campionato.

In alto