Cronaca

Sale su una sedia e minaccia il suicidio dal balcone, salvato dai carabinieri

carabinieri ison

Catania. La separazione dalla moglie, la lontananza dai figli e la perdita del lavoro gli hanno causato una crisi depressiva (seguita da uno psichiatra) che ieri poteva costargli la vita. In preda alla disperazione ha portato una sedia in balcone e salitoci sopra ha chiamato il 112 minacciando il suicidio. L’uomo, un 48enne residente in via Duca degli Abruzzi, ha trovato al telefono un Appuntato 43enne che ha aperto un dialogo con lui inviando allo stesso tempo due gazzelle e un’ambulanza in casa dell’uomo. Una telefonata di 20 minuti in cui il militare ha convinto l’uomo a desistere da quello stupido gesto e ad aprire la porta ai carabinieri che lo avrebbero potuto aiutare. Tornato in se il poveruomo ha fatto entrare in casa i militari che, rincuorandolo, hanno permesso l’intervento del personale sanitario del 118 che ne curava il trasferimento all’Ospedale Cannizzaro di Catania, dov’è tuttora ricoverato in osservazione.

Il primo Network in franchising di quotidiani online

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini dovranno essere inviati alla email [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto