Politica

Santa Maria di Licodia. Gruppo consiliare La Scelta: “A.A.A. Consiglio Comunale cercasi”

Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

Proposte, interpellanze, bilancio di previsione, tutti atti lasciati marcire nei cassetti della presidenza o addirittura ancora da redigere. Mentre i cittadini soffrono la crisi peggiore degli ultimi 50 anni, l’amministrazione e la presidenza del consiglio attendono le strategie per dribblare le proposte che provengono dalle opposizioni. Il Baratto amministrativo giace da oltre un anno negli archivi comunali. Prima la Giunta e poi la Presidenza lo ignorano mettendo il freno ad uno strumento che potrebbe alleviare le sofferenze di molte famiglie e dare un minimo di dignità a chi soffre, nell’impotenza di non avere un reddito adeguato. Il bilancio di previsione per l’anno in corso, strumento fondamentale per la gestione economico finanziaria dell’ente, risulta ancora in alto mare. Da fonti interne apprendiamo che ci sono grosse difficoltà nella costruzione dell’equilibrio di parte corrente, cioè nel pareggio fra le entrate e le uscite correnti dell’ente. Tutto ciò rileva una incapacità da parte dell’amministrazione ad avviare un’attività di riscossione che recuperi le ingenti somme vantate dall’ente (oltre €1.500.000,00 fonte ultimo bilancio). La percentuale media di riscossione della TARI si aggira intorno al 20% annuo. Per non parlare degli oneri di concessione edilizia mai riscossi. Insomma siamo di fronte al collasso e nel frattempo, però, si procede con ordinanze sindacali di dubbia legittimità che espongono, vista la mancanza di risorse, finanziariamente l’ente a dei rischi diretti enormi (debiti fuori bilanci e contenziosi). Nel frattempo le imminenti elezioni amministrative inducono i personaggi di palazzo ad utilizzare, ancora una volta, la loro posizione, per rinsaldare coalizioni e nuovi innesti attraverso una campagna acquisti degna da prima repubblica

Il primo Network in franchising di quotidiani online

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini dovranno essere inviati alla email [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto