Cronaca

Santa Maria di Licodia, natale in cella per la “banda del buco”

banda_del_bucoSanta Maria di Licodia. Avevano preso di mira il bancomat della Banca Popolare di Lodi di Via Vittorio Emanuele, che conteneva ben 75mila euro, e si erano muniti di un escavatore rubato per estrarlo dal muro in cui era incastonato. Ma ciò che non avevano previsto era l’arrivo dei poliziotti del commissariato di Adrano e della squadra mobile di Catania. Il loro tentativo di fuga è stato impedito dalle quattro pattuglie intervenute che hanno cosi potuto trarre in arresto TROVATO Nicolò, PIGNATARO Maurizio, MURGO Rosario e RUSSO Mario, per tentato furto aggravato, danneggiamento di sportello “bancomat” e ricettazione di veicoli rubati. Oltre l’escavatore, infatti, i quattro avevano con se anche una Fiat Uno di colore grigio, un Fiat Ducato di colore bianco e una Fiat Punto di colore grigio che, dopo le formalità di rito, sono stati restituiti ai legittimi proprietari.

PER RESTARE AGGIORNATI SULLE NOTIZIE SI PUÒ SEGUIRE LA GAZZETTA CATANESE.IT ANCHE SU FACEBOOK, CLICCANDO QUI.

 

Il primo Network in franchising di quotidiani online

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini dovranno essere inviati alla email [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto