Archivio

Santa Maria di Licodia: trovate armi e munizioni a casa di un pregiudicato

salvo di stefano

I Carabinieri della Stazione di Santa Maria di Licodia (CT), coadiuvati dai colleghi della Compagnia di Paternò (CT) e dal Nucleo Cinofili di Nicolosi (CT),  hanno arrestato, nella flagranza, il 61enne  Stefano Di Salvo, del posto, per detenzione illegale di armi clandestine, armi comuni da sparo e munizionamento nonché ricettazione e  furto aggravato.

I presidi territoriali dell’Arma, a seguito dei recenti episodi criminosi avvenuti nella zona del paternese,  hanno intensificato i controlli e le perquisizioni in materia di armi come accaduto ieri pomeriggio nella campagne di Santa Maria di Licodia, precisamente in zona Poggio dell’Aquila, dove, nell’abitazione del pregiudicato, sottoposto ad un provvedimento della Prefettura di Catania che gli proibiva di detenere armi, sono stati rinvenuti e sequestrati: 1 fucile doppietta, marca Bernardelli, calibro 16, risultato oggetto di rapina commessa in danno di un cittadino di Ramacca (CT) nel giugno del 2013;   1 fucile doppietta, sprovvisto di marca e matricola, calibro 12; 1 carabina ad aria compressa, marca Norica, modello dragon,  calibro 4,5,  verosimilmente potenziata oltre i 7,5 joule;  282 cartucce calibro 16;  30 cartucce calibro 12 e 568 inneschi per cartucce da caccia. Gli operanti, durante la perquisizione, hanno altresì accertato come l’uomo sottraeva energia elettrica mediante l’allaccio abusivo alla rete pubblica.  L’arrestato, su disposizione del magistrato di turno, è stato rimesso in libertà.

Le news dalla Città Metropolitana di Catania

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini inviare una email a [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto