Eventi

Santa Venerina: domani giornata conclusiva delle celebrazioni dell’80°anniversario dell’autonomia del Comune

Riceviamo e pubblichiamo integralmente

Si concluderanno il prossimo giovedì, 23 giugno, le manifestazioni organizzate dal Comune di Santa Venerina in collaborazione con l’Assessorato Regionale del Turismo, Sport e Spettacolo per celebrare l’80° anniversario dell’autonomia del Comune di Santa Venerina.

In occasione della giornata conclusiva coincidente con il giorno dell’anniversario previsto un programma ampio e variegato che prenderà il via, alle ore 16.00, presso il Palazzo di Città, con l’annullo filatelico con timbro speciale  coniato da Poste Italiane che sarà possibile effettuare fino alle ore 22.00.

A seguire,  alle ore 18,00, alle ore 18.30, alle ore 19,00 e alle ore 19,30 omaggio ai caduti delle due guerre con deposizione di corone di alloro rispettivamente ai monumenti dei caduti di Piazza Marconi, Piazza Cosentini, Piazza Regina Margherita e Piazza Roma.

Subito dopo, alle ore 19.40, avrà luogo l’incontro tra i sindaci dei Comuni di Santa Venerina, Acireale, Giarre e Zafferana Etnea,  dalla cui cessione di porzioni del territorio  è nato il Comune di Santa Venerina. Da Piazza Roma a Piazza Regina Elena,  attraverso la via Vittorio Emanuele, sfileranno le delegazioni e i gonfaloni dei quattro Comuni.

Alle 20.30, il concerto di chiusura eseguito della Banda  della Brigata Meccanizzata “Aosta” diretta dal Maestro  1° Maresciallo Fedele De Caro. Nel corso della serata avrà luogo la premiazione del 1° Concorso “Balconi Fioriti”.

 

Afferma il sindaco Salvatore Greco: “Abbiamo puntato su un complesso di celebrazioni, nel corso dell’ultimo mese, poco appariscenti ma ricche di contenuto. La presentazione di tre volumi, la riscoperta di personalità locali, le manifestazioni di abbellimento del nostro paese, come 80arte e balconi fioriti, i documentari sulle distillerie, hanno concorso al nostro obiettivo di rinverdire l’orgoglio dei cittadini per il nostro paese. Credo che abbiamo piantato un seme importante. Nella serata conclusiva vogliamo riaffermare e celebrare la nostra unità. Simbolicamente infatti attenderò arrivare i colleghi sindaci di Acireale, Giarre e Zafferana a Piazza Roma con le loro fasce tricolore e i gonfaloni scortati dai vigili urbani: in questo abbraccio tra persone che oggi sono chiamate ad amministrare le loro comunità e a collaborare per lo sviluppo del territorio jonico-etneo  rivive la nascita dell’autonomia, 80 anni fa, quando un centro urbano unitario ma fino ad allora diviso in tre giurisdizioni amministrative, cominciò la sua strada con il nome di Santa Venerina”.

 

    

Note sulla Banda

La Banda della Brigata Meccanizzata “Aosta” è stata costituita nel 1977 a Messina. L’attuale organico è formato da trenta elementi:  militari in ferma prefissata da uno a quattro anni e in servizio permanente, dal mazziere e dal 1° Maresciallo Fedele De Caro che svolge la funzione di Capo Musica.

Il complesso bandistico ha partecipato, nel recente passato, a concerti ed esibizioni nella Repubblica Ceca, Germania, Ungheria e Belgio .

Nei giorni scorsi si è esibita al 62° Festival del Cinema di Taormina.

 

In alto